CIT Torino - Consorzio Intercomunale Torinese

Riduzione canone

Gli assegnatari sono collocati nelle fasce di reddito di cui all’art.19 della L.R. n. 46/1995 e s.m.i. sulla base della documentazione prodotta o degli accertamenti reddituali effettuati con cadenza biennale. L’assegnatario ha però diritto, su specifica e documentata richiesta, di essere collocato in una fascia di reddito inferiore qualora abbia subito una diminuzione di reddito. La collocazione nella fascia di reddito inferiore è disposta dal C.I.T. con decorrenza dal mese successivo alla richiesta. L’assegnatario è tenuto ad autocertificare trimestralmente il perdurare della diminuzione di reddito, fino alla successiva indagine reddituale. Qualora l’assegnatario non provveda a tale autocertificazione, Il Consorzio provvede a ripristinare il canone applicato prima della collocazione nella fascia inferiore.

Chi ha diritto deve prendere un appuntamento telefonicamente al numero 011.011.32299 del C.I.T.

Ultima modifica: 26 Ottobre 2020 alle 11:40
Non hai trovato quel che cerchi? Contattaci
torna all'inizio del contenuto